Promozione – San Tommaso al fotofinish: Avallone piega il S. Martino

12 Ottobre 2013

Un guizzo in mischia di Avallone allo scadere consente al San Tommaso di piegare il San Martino. Al “Roca” la partita viene decisa proprio come nella passata stagione, questa volta a parti invertite, dopo che il San Martino nel finale era addirittura andato vicino al colpaccio.

La cronaca. Silvestro cambia modulo e interpreti nel San Tommaso che passa dal 4-3-3 al 4-4-2. Avallone viene schierato sulla fascia destra di difesa al posto di Guarino, Pesce sostituisce l’influenzato Tucci a centrocampo, mentre in avanti Guerriero è preferito a Rapolo al fianco di Peluso. Nel San Martino è squalificato Perone. Puzio vara il modulo ad albero di Natale con Santini-Cavaiuolo a ridosso dell’unica punta Cioffi. Tancredi dal 1′. Il primo quarto d’ora è scoppiettante soprattutto per merito del San Tommaso che tra il 6′ e l’8 produce due pericoli alla porta di Barbarino. Il primo squillo è di Peluso che timbra il palo su una pennellata di Liguori, poi lo stesso Liguori da identica posizione defilata da fermo chiama alla respinta il portiere biancorosso. Al 13′ il San Tommaso esulta, ma l’arbitro annulla per fuorigioco: staffilata a pelo d’erba del solito Liguori deviata da un tocco di Cocozza, ma è tutto inutile per i biancoverdi. Un minuto dopo arriva la reazione ospite con Cioffi che tocca per Santini il quale si accentra e scocca un sinistro sul palo più vicino che Florio manda in corner. Al 29′ ancora San Tommaso, ancora sull’asse Liguori-Peluso: gran palla del numero 4 per il centravanti che mette giù di petto ma da due passi gira fuori. Stesso copione al 37′ con il colpo di testa dell’ex attaccante di Faiano e Miranda che spedisce a lato sul secondo palo. Il San Tommaso non sfonda e nella ripresa il San Martino prende fiducia con Cioffi che ai 18 metri si gira e fa partire un destro che Florio devia in angolo. Il buon momento dei sammartinesi, però, dura poco perchè Villanova entra duro su Guerriero e l’arbitro lo spedisce sotto la doccia. La formazione di Puzio, però, si difende bene in dieci, chiudendo tutti i varchi ai padroni di casa. Finale palpitante per i caudini che all’84 sfiorano il gol con Tancredi: punizione dalla sinistra e Florio vola all’incrocio salvando in angolo. Poco dopo il duello si ripete, questa volta in posizione centrale, ed il numero uno biancoverde sfiora quel tanto che basta per mandare la palla sul montante, Sicignano poi di testa e ancora Florio superlativo come due settimane fa contro la Forza e Coraggio. Al 90′, però, la dura legge del calcio colpisce implacabile: punizione dalla destra di Rapolo, in mischia sbuca la testa di Avallone che fa esplodere il “Roca” e regala ai suoi i tre punti. San Martino fermo al palo e ancora costretto a masticare amaro.

San Tommaso: Florio, Avallone, Moffa (69′ Guarino), Liguori, Romano, Bisogno, Ripoli (53’Rapolo), Pesce, Peluso, Guerriero (85′ Capone), Giannattasio.
A disp.: Landi, Andrita, Di Cairano, Bergamino.
All.: Silvestro
San Martino V.C.: Barbarino, Tesauro, Clemente (91′ Pagnozzi), Cocozza, Tancredi, Villanova, Saginario, Dimonti (53′ Sicignano), Cioffi, Santini, Cavaiuolo (70′ Manco).
A disp.: D’Andrea, Bongiovanni, Franco.
All.: Puzio
Arbitro: Costantino Cardella della sezione di Torre del Greco
Marcatori: 90′ Avallone
Note: ammoniti Saginario, Cocozza, Cioffi, Clemente (SM), Bisogno, Liguori (ST), espulso al 65′ Villanova (SM) per gioco scorretto


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.