Promozione – San Tommaso, Afeltra esulta: “Dimostrato nostra forza”

0
1

Il blitz di Nusco ha consentito al San Tommaso di continuare a dire la sua al vertice del girone C. Decisivo il guizzo di Avallone, ma tra i protagonisti indiscussi del successo biancoverde c’è Antonio Afeltra. Il portiere angrese ha salvato il risultato nella ripresa e ora si gode il momento personale e della squadra: “Sapevamo che la partita contro il Nusco sarebbe stata dura e difficile. E’ una signora squadra, con mezzi tecnici notevoli che forse merita anche più della classifica attuale. In più veniva dalle vicende di Montesarchio per cui contro di noi aveva molti più stimoli. Per tutte queste ragioni la vittoria di sabato vale doppio, abbiamo dimostrato ancora una volta di essere un grande gruppo”.
Una parata decisiva nel finale per l’ex numero uno di Quarto e Atripalda: “Quella sulla punizione di Torsiello è la parata che tutti i portieri sognano. Volare all’incrocio, smanacciare quella palla e salvare il risultato a pochi minuti dalla fine ti gratifica del lavoro che svolgi durante la settimana. Sono contentissimo della scelta fatta a dicembre di approdare a San Tommaso nonostante altre offerte anche di categoria superiore. Ho trovato un ambiente dove è facile fare calcio. Devo ringraziare il mister, il direttore Franco Del Gaudio e la famiglia Cucciniello per la fiducia e l’entusiasmo che fin da subito mi hanno trasmesso. Mi hanno fatto sentire davvero importante”.
Sulla volata finale nei piani alti: “Lavoriamo tutte le settimane per vincere ogni partita e come ci ha insegnato il mister pensiamo una partita alla volta senza fare calcoli. Nelle partite che mancano cercheremo di fare più punti possibili e poi si vedrà. Sicuramente la Forza e Coraggio ha un vantaggio importante ma noi ci crediamo, senza dimenticare che abbiamo anche la possibilità dei play-off da giocare e cercare di vincere”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here