Promozione – Nusco, Matteis ha fame: “Tornato per affermarmi”

20 Agosto 2013

Promozione – Il punto esclamativo sul parco punte del Nusco è arrivato nel giorno di Ferragosto, quando il direttore generale Luca Vernacchio ha ottenuto il sì di Antonio Matteis. Montemaranese di origini, ma calcisticamente trapiantato in Piemonte, il nuovo centravanti blaugrana è tornato a casa con le idee chiare. “Voglio affermarmi in Irpinia – afferma – Da queste parti sono poco conosciuto perchè gioco lontano da casa dall’età di 16 anni. Nusco è la piazza ideale per mettere in mostra le mie qualità. Il progetto mi ha subito affascinato”. Ad attenderlo in avanti Vincenzo Torsiello. Giocare con il capocannoniere dello scorso torneo non gli mette pressione, anzi: “Ho avuto modo di conoscerlo in occasione del primo allenamento. Negli ultimi anni ha segnato tanti gol diventando un attaccante importante per la categoria. Lavoreremo per trovare la giusta intesa. Abbiamo le caratteristiche adatte per integrarci”. Dalla Promozione piemontese a quella campana il passo è stato breve, ma Matteis evidenzia una differenza sostanziale: “Devo ancora confrontarmi con la realtà del campionato irpino, ma mi aspetto un calcio basato più sull’agonismo. Al nord si gioca più a calcio. Ad ogni modo mi aspetto un torneo molto competitivo”.
(di Claudio De Vito)


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.