Promozione – Il punto sulla seconda di ritorno

0
8

Pasquale Manganiello – Il Montesarchio schiacciasassi di questo campionato vince la prima di un trittico di gare che di fatto potrebbe segnare l’intera stagione. La squadra di Ferraro dopo aver liquidato la pratica San Martino con una manita che non lascia spazio a recriminazioni, affronterà nelle prossime due gare prima lo Sporting Guardia in trasferta, poi il Grotta tra le mura amiche. Nel derby contro i biancorossi di Lo Iaco privi di Santini, sono andate a segno tutte le bocche di fuoco della compagine del presidente Mataluni: la doppietta di De Mizio e le reti di Agata, Insigne e Befi hanno sigillato una partita mai in discussione. Il Grotta, dal canto suo, tiene botta e non perde il passo.

La squadra di Casale vince in rimonta a Bisaccia con uno spettacolare 5-3. Due goal a testa per la premiata ditta Torsiello-Guardabascio e firma di Della Marca in una sfida caratterizzata dalla giornata di grazia del bomber locale Albenzio, autore di una tripletta. Grotta a meno cinque dalla capolista ed a più dieci sulla terza in classifica, il Carotenuto di Criscitiello. I mandamentali superano facilmente il Solopaca di Vitelli grazie alla tripletta di bomber De Stefano che incalza il leader della classifica cannonieri Alessio Befi distante ora solo una lunghezza. Seconda sorprendente sconfitta consecutiva per lo Sporting Guardia che, dopo il ko casalingo con la Bisaccese, cade anche a Cicciano: decisiva la zampata di Diallo per i napoletani. Il Cervinara batte il Serino (Esposito C.) per 2-1 con le firme di Di Maio e Mortelliti mantenendo la quinta piazza in graduatoria. Il Solofra di Messina non si ferma più: sesta vittoria nelle ultime sette e Virtus Avellino asfaltata con un poker esterno siglato dalle doppiette di Schiavi e Galluzzo.

Il Forino crolla a Paolisi, 6-0 il risultato finale a favore dei caudini che mandano in goal tre volte Loffredo oltre alla marcature di Crisci, De Rosa e Sorrentino. La squadra del duo Capaldo-Cipolletta naviga in cattive acque in piena zona play-out. (Pasquale Manganiello)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here