Promozione – Guardabascio-Cinque: l’Eclanese stende il Carotenuto

0
4

Buona la prima per l’Eclanese di Iannuzzi che espone i pezzi pregiati del mercato estivo e viene ripagato da una prestazione cinica e compatta. Cantiere aperto in casa Carotenuto con i pilastri dello spogliatoio che portano la croce in attesa di nuovi rinforzi per mister Pesce. I gialloblu passano in vantaggio al 20’: Valente atterra Guardabascio in uscita, per l’arbitro è calcio di rigore. Il bomber ex Grotta non si fa pregare e dal dischetto non sbaglia. Reazione sterile degli ospiti che organizzano buone manovre ma non incidono. Nel finale di tempo recriminazioni degli mugnanesi per un presunto fallo di mano in area di Gianluca Guardabascio ma l’arbitro sorvola.Nella ripresa è Di Costanzo l’uomo più pericoloso per la squadra di Pesce ma Caruccio è in gran giornata e sventa le minacce. Nel finale la chiude Cinque con una bordata su calcio piazzato dai 25 metri (2-0).
Eclanese: Caruccio, Grasso, Befaro, Coppola, Guardabascio Gia., Sanseverino, Barbiero (15’ st Sciarappa), Cinque, Guardabascio P., Ruggiero, Garzone (45’ st Vecchione)
All. Iannuzzi
Carotenuto: Valente, Moffa, Volpe (4’ st Di Costanzo), Montuori (38’ st D’Apolito), Cuomo, Rega, Romano, Auriemma, Panico (22’ st Vetrano), Gerolino, Prezioso.
All. Pesce
Arbitro: Mignone di Benevento
Marcatori: 20’ Guardabascio P., 40’ st Cinque
Note; Ammoniti: Grasso, Guardabascio G. Guardabascio P, Rega. Espulso Ruggiero per doppia ammonizione. 150 spettatori presenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here