Primavera Irpinia in piazza il 2 giugno

0
8

L’associazione politico culturale Primavera Irpinia, fondata da Sabino Morano e coordinata da Massimo Bimonte, in occasione della giornata di mobilitazione dell’intero centrodestra, prevista per il prossimo 2 giugno, ha inteso promuovere un’iniziativa di protesta contro i ritardi e le altre inadeguatezze del Governo centrale e regionale al cospetto dell’emergenza Covid19.

Oltre i numeri drammatici relativi al contagio e ai tragici casi di decessi, che fortunatamente stanno rientrando, il Paese rischia oggi una crisi economica senza precedenti che renderà molto affannosa la ripresa del ciclo produttivo. Interi settori sono già devastati, dal wedding agli eventi, passando per la recettività turistica, alle attività di cinema/teatri fino al mondo dello sport e del wellness; altri comparti, come le professioni, il commercio al dettaglio patiscono contrazioni importanti dei loro fatturati mentre le Istituzioni si dimostrano inefficaci, ritardatarie, inconcludenti, alle volte finanche vessatorie. Si stima una perdita di PIL superiore al 10% e una emorragia
di oltre 500.000 posti di lavoro.

In assoluta sicurezza, e rispettando le misure di distanziamento, i militanti di Primavera Irpinia terranno un sit-in a via Verdi nel pomeriggio, dalle ore 17, del 2 due giugno ad Avellino, per ribadire la necessità di misure concrete ed efficaci a sostegno delle famiglie, delle imprese e dei lavoratori. Sarà anche la occasione per solidarizzare con i Comuni più esposti della nostra provincia, vittime di evidenti falle del sistema di prevenzione e profilassi messo a punto dalle autorità sanitarie.

Articolo precedenteAzzolina: “A settembre a scuola: ecco come”
Articolo successivoIl reato non sussiste: assolto a Foggia un atripaldese
Giornalista. Ottimo. Leva (calcistica) dell’86. Sono laureato in Scienze Politiche all’Ateneo di Salerno con tesi in Diritto Amministrativo Europeo e un Master di II livello in Economia e Gestione delle Imprese. Ma la mia è una vita dedicata allo sport, più precisamente al calcio. A raccontarlo ho cominciato sin da piccolo e con Irpinianews, il giornale online al quale mi sento più affine, sto diventando grande. Da due anni in forza alla redazione, prima come cronista di calcio minore e successivamente, anche come inviato, a seguire le vicende dell’Avellino Calcio. Il web è il mio mondo, mi piace catturare e offrire notizie in tempo reale. Ho lavorato presso l’ufficio stampa del Comune di Salerno, con l’agenzia di stampa Mediapress, ho preso confidenza con il mondo dei social network e della condivisione di informazioni.