Prima la rissa in un bar del centro, poi l’aggressione al Pronto Soccorso: denunciato

0
3930

Tra il 28 e il 31 dicembre 2023 sono proseguiti i servizi straordinari di prevenzione generale e controllo del territorio. Questi servizi, oltre al personale della Questura e della Sezione della Polizia Stradale, hanno coinvolto i militari dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza.

Durante i controlli, il personale delle Volanti ha deferito un 55enne di Avellino per porto abusivo di coltello, sequestrando l’arma, e per lesioni personali a un 64enne residente a Santa Paolina, in seguito a una rissa avvenuta in un bar del centro cittadino durante la notte. Il 64enne, a sua volta, è stato denunciato per minacce e aggressione al personale sanitario del Pronto Soccorso di Avellino, dove era stato portato per cure e accertamenti dopo la lite.

Nel corso delle operazioni volte al contrasto della vendita illegale di fuochi d’artificio, il personale del Commissariato di P.S. di Lauro ha deferito all’Autorità Giudiziaria un uomo residente a Pago per il reato di fabbricazione o commercio abusivo di materie esplodente. Durante una perquisizione presso la sua abitazione, sono stati rinvenuti circa 71,65 kg di fuochi d’artificio, con falsa marcatura CE, pronti per la vendita durante le festività di fine anno, tutti sottoposti a sequestro.

La Polizia Stradale ha infine condotto mirati controlli, sia vicino al casello Autostradale AV/Ovest dell’Autostrada A/16 “Napoli-Canosa” che in vari punti del centro cittadino, per prevenire la guida in stato di ebbrezza, utilizzando precursori ed etilometri.

Complessivamente, durante queste operazioni, sono stati raggiunti i seguenti risultati:

  • 381 persone controllate, tra cui 22 con precedenti di Polizia;
  • 212 veicoli controllati;
  • 9 esercizi commerciali controllati;
  • Contestate 9 violazioni al Codice della Strada;
  • 2 persone arrestate;
  • 3 persone deferite all’Autorità Giudiziaria.