Prima Categoria – Teora, salta Sicuranza: panchina a Biondi

19 Agosto 2013

Non sarà più Salvatore Sicuranza a guidare il Teora nella prossima stagione. Il tecnico bisaccese ha rinunciato all’incarico in virtù del mancato ripescaggio. Il suo arrivo, infatti, era legato alla disputa del campionato di Promozione che il presidente Maccaldo Cordasco ed il suo entourage davano quasi per scontata. “Non ce l’aspettavamo – afferma il numero uno dei gialloblu – Abbiamo sempre ricevuto rassicurazioni sulla nostra posizione e sulla base di queste avevamo iniziato a programmare. Poi scopriamo di non essere ripescati a causa della preclusione. Una decisione in controtendenza con le garanzie forniteci a più riprese nei giorni precedenti. Con 94 punti saremmo risultati settimi in graduatoria. Una vera e propria beffa”. “Dispiace non poter puntare più su Sicuranza – continua – con il quale avevamo già gettato le basi per il discorso tecnico”.
Al suo posto Toni Biondi, trainer di Caposele, amico e uomo di fiducia del massimo dirigente teorese. “Sono convinto possa far bene – commenta Cordasco – Il progetto Teora-Lioni va avanti con lui in panchina”. Nessun ridimensionamento, dunque, per il progetto societario la cui solidità è assicurata da Amato Nittoli. La presenza dell’ingegnere lionese fa da garante per l’estensione del raggio d’azione nella vicina Lioni, dove la squadra scenderà in campo per le partite casalinghe. Definita la questione relativa alla guida tecnica, si guarderà al mercato per i primi innesti, prevalentemente ragazzi di Lioni e Teora ed ex gialloblu come il difensore Luigi Gaito.
(di Claudio De Vito)


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.