Presentata l’Estate 2007. Galasso: “Sia la festa degli avellinesi”

0
10

Avellino – Il sindaco Giuseppe Galasso questa mattina ha incontrato la stampa per illustrare il cartellone degli appuntamenti estivi: si parte il 26 luglio con la tradizionale alzata del pannetto in onore della Madonna Assunta in cielo e si chiuderà il 2 settembre con la notte cubana. Subito dopo la settimana dedicata al cinema che si concluderà con la fortunata manifestazione della Notte bianca. Numerose le novità, rispetto alle passate edizioni: il coinvolgimento degli artisti avellinesi, che vengono apprezzati altrove e meno in città; la soppressione della gara ciclistica per impraticabilità delle strade cittadine; la gara dei fuochi d’artificio, che si annuncia particolarmente bella; il ricordo del mitico Totò a quarant’anni dalla morte; la riapertura di alcuni edifici storici, che potranno essere visitati in alcuni giorni di agosto e il coinvolgimento di zone periferiche della città. “Abbiamo stilato il programma delle manifestazioni tenendo presente le esigenze degli avellinesi, ai quali abbiamo riservato tantissimi appuntamenti, tutti interessanti – ha affermato Galasso – e speriamo di poter ottenere i buoni successi dell’anno scorso”. Galasso ha precisato che la situazione dei cantieri in città condizionerà inevitabilmente le modalità di svolgimento delle manifestazioni. Per questa ragione le allegoriche luminarie saranno montate su una parte del corso e il concerto dei Tiromancino potrebbe essere spostato in piazza Garibaldi. Il sindaco ha guardato anche all’aspetto economico, sottolineando che dei 260.000 euro spesi l’anno scorso 128.000 sono stati recuperati e spera che avvenga lo stesso anche per l’estate 2007. Tutte le manifestazioni inizieranno alle ore 21.00. Il primo appuntamento di rilievo è per il 28 luglio in piazza Garibaldi con il recital di Federico Salvatore, a seguire il 31 lo spettacolo di cabaret con Enza Costanza e Spaghetti jazz. Il 2 agosto il cabaret di Simone Schettino e il giorno successivo l’atteso concerto degli Aironi, che si esibiranno in piazza Garibaldi. Nei giorni 5 e 6 entrerà in scena la piazza S.S.Salvatore con il concerto della Nuova compagnia di canto popolare e il cabaret di Paolo Caiazzo. Il 7 agosto è previsto l’omaggio al principe della canzone, cioè a Totò, mentre il 12 farà tappa in città Nello Daniele, fratello di Pino Daniele e il 13, a rione Ferrovia, il concerto di Samuele Bersani. L’appuntamento clou è fissato per il giorno 16 con il concerto dei Tiromancino, mentre l’altro atteso momento musicale è fissato per il 23 con Paprika “Io canto Pausini”. Previsti, inoltre, numerosi concerti di musica classica e napoletana: il 26 si svolgerà anche l’appuntamento con la musica etnica popolare. Importanti gli appuntamenti del 3 agosto con l’apertura della chiesa della Madonna della Salette; del 8 con la visita al chiostro dell’Oblate e del 17 con l’apertura della chiesa del Monserrato. Alla conferenza stampa hanno partecipato alcuni artisti locali, tra i quali Umberto Valentino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here