Premio Sublimitas, Gigione infiamma il popolo della Fibes

0
12

E’ ciclone Gigione. L’artista di Boscoreale infiamma il popolo della Fibes che si è ritrovato per l’annuale campionato nazionale di ballo nel Palacardito.

Straordinario successo per l’istrionico cantautore e intrattenitore televisivo, al secolo Luigi Ciaravola, che ha ricevuto dalle mani del presidente Peppino Colarusso il Premio Sublimitas, alto riconoscimento internazionale alla carriera.

Gigione non si è sottratto a selfie e autografi coi numerosi fans accorsi per l’occasione e coi ballerini della Fibes. I pezzi forti del suo sconfinato repertorio (Trapanarella, il Ballo del cavallo e A’ campagnola) hanno mandato in delirio il pubblico e i ballerini che si sono scatenati nel catino del palazzetto dello sport sulle note delle celeberrime hit composte e interpretate da Gigione. Standing ovation degna di un artista amato dal grande pubblico.

E lo ha rimarcato pure il presidente Colarusso al momento della consegna del Sublimitas. “Merita, anzi stramerita, questo premio- ha esclamato Peppino Colarusso- perché è una persona vera e un artista che si è fatto da solo rimanendo semplice. Gigione è uno di noi”. Scroscio di applausi e selfie per un mito della canzone popolare. La kermesse è stata condotta dai giornalista Barbara Ciarcia e Nello Fontanella. Prima di andare via Gigione ha promesso di ritornare ad Ariano dove ha molti amici e fans. Alla manifestazione ha preso parte anche il rapper Mc Gerry, musicista poliedrico e prolifico.