Polizia in azione, a Moschiano scoperta una bisca clandestina: in cinque nei guai

Polizia in azione, a Moschiano scoperta una bisca clandestina: in cinque nei guai

28 Agosto 2020

La polizia scopre a Moschiano, a seguito di segnalazione e immediati approfondimenti info-investigativi, una bisca clandestina. Cinque persone, di età compresa tra i 32 e 62 anni, di cui quattro napoletani ed un quinto di nazionalità canadese, sono finite nei guai.

Nei pressi della bisca, gli agenti del commissariato di Lauro hanno subito notato la presenza di numerose autovetture di grossa cilindrata in sosta nei pressi dello stabile segnalato;  inoltre, nonostante le finestre dell’edificio fossero completamente chiuse ed oscurate, le forze dell’ordine, con uno stratagemma, hanno ingannato la sorveglianza delle “vedette”, riuscendo così a vedere nitidamente la presenza in una stanza di 11 persone di cui 5 impegnate sul tavolo da gioco.

I poliziotti, pertanto, hanno fatto irruzione nei locali attraverso un balcone. Qui hanno identificato le cinque persone suddette ed hanno sequestatro le somme di danaro presenti sul tavolo, parte costituenti la posta in palio per la mano in corso del gioco della “zecchinetta” e parte nella disponibilità dei giocatori, per un totale di alcune centinaia di euro, nonché il mazzo di carte del tipo “napoletane”.