Politiche – Pd, pronta la rosa. Lunedì, forse, l’ok di Veltroni

0
3

Avellino – Politiche 2008, il Pd irpino chiude il cerchio. Per il Senato sarà candidato Enzo De Luca, numero tre della lista dopo il Ministro Nicolais e una donna. Per la Camera, la rosa dei nomi proposta dal coordinamento provinciale riguarda Rosetta D’Amelio, Franco Maselli, Franco Arminio, Pucci Bruno, Donatella Martino, Andrea Covotta, Emiliana Mannese e Peppino Di Iorio alla Camera. La coordinatrice provinciale del partito, Vanda Grassi e la dirigenza del partito attendono ora le risultanze delle scelte che il coordinatore nazionale Goffredo Bettini farà per Campania 2. Come è noto, sarà il leader Valter Veltroni che, dopo aver confrontato le proposte dei candidati delle cinque province, scioglierà il nodo sulla lista campana che correrà alle politiche del 13 e 14 aprile. Il ‘parto’ sembrerebbe essere stato alla fine risolto con la diplomazia dei più “esperti” nella Direzione irpina. Non sono mancati anche momenti di incomprensione tra Vanni Chieffo e Gerardo Adiglietti. A gettare acqua sul fuoco ci hanno pensato il Presidente della Comunità Montana Vallo Lauro Baianese, Franco Vittoria, Carmine De Blasio e Rosanna Repole, che hanno invitato alla pacatezza e all’unità dell’azione politica. Sul fronte rappresentanza, resta scoperta l’area della Valle Caudina che potrebbe però tendere la mano a qualche candidato sannita. Dubbi anche sui lettiani le cui proposte, avanzate dal sindaco di Quindici Liberato Santaniello e dal professore Michele Marzullo, hanno trovato una dura resistenza. L’Alta Irpinia sarà rappresentata, in attesa di ufficiali conferme romane, da Rosetta D’Amelio, l’Ufita probabilmente dal giornalista Andrea Covotta e Donatella Martino; il capoluogo da Enzo De Luca e probabilmente da Franco Maselli (espressione dei Riformisti Coraggiosi). Resterebbero, a questo punto, ‘senza copertura’ tre aree irpine: la fascia del Partenio, la Valle del Sabato e la Valle dell’Irno. I tempi stringono. Ancora poche ore per le ultime limature e l’ok di Iannuzzi. Veltroni sembrerebbe infatti intenzionato a consegnare le liste già lunedì. Nell’attesa, così come sollecitato da Bassolino, l’assessore regionale De Luca dovrebbe rassegnare le sue dimissioni in vista della sua nuova esperienza parlamentare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here