Pmi day, le aziende irpine aprono le porte alle scuole: coinvolti 170 ragazzi

0
3317

Pmi day, le aziende irpine aprono le porte alle scuole: coinvolti 170 ragazzi. In occasione della tredicesima edizione dell’iniziativa curata a livello nazionale da Piccola Industria di Confindustria, “Industriamoci Pmi day”, per la prima volta è stato sviluppato un progetto su base regionale, su iniziativa e proposta del presidente di Piccola Industria di Confindustria Avellino, Massimo Iapicca, nel suo ruolo anche di referente e coordinatore per la Campania del PMi day.

Come negli anni precedenti obiettivo dell’iniziativa, curata a livello provinciale dal Comitato Piccola Industria di Confindustria Avellino, è quello di rafforzare la percezione del ruolo sociale dell’impresa, mostrando la passione e le competenze che appartengono al mondo produttivo, portando fuori dai cancelli delle aziende i valori della cultura imprenditoriale, attraverso delle visite di studenti e docenti.

Questa edizione, che segna anche il ritorno alla normalità con le visite in presenza, è focalizzata sul tema della “bellezza del saper fare italiano. La bellezza come carattere distintivo e fattore competitivo che nasce dall’attitudine alla cura, all’attenzione, e dalla volontà di fare bene. La bellezza che esprime la capacità di innovazione e la creatività, ma anche il patrimonio di saperi e tradizioni. La bellezza di trasformare un’idea in un progetto ed un progetto in un risultato concreto in termini di prodotto o servizio.

Per la provincia di Avellino partecipano al Pmi day cinque istituti scolastici che hanno effettuato delle visite aziendali in sei aziende e precisamente: l’ITT “Guido Dorso” di Avellino, l’ITE “Luigi Amabile” di Avellino, il Liceo Scientifico “Aeclanum” di Passo di Mirabella, l’IIS “Enrico Fermi” di Vallata” l’IIS “Ettore Majorana” di Grottaminarda.

Le aziende che hanno accolto gli studenti sono: BESTEFA Srl, HTT Centro Affilatura Srl, OMI Srl, CTP Srl , TAURASI ENGEENERING Srl e MECNOSUD Srl.

Nell’iniziativa sono state coinvolte 10 classi dell’ultimo anno del corso di studi per un totale di circa 170 ragazzi.

La vera novità importante di questa edizione è che si andrà oltre la semplice visita aziendale, infatti gli studenti coinvolti dovranno produrre un elaborato in power point per raccontare questa esperienza dal loro punto di vista.

Una giuria composta da imprenditori delle cinque province della Campania valuterà gli elaborati migliori, uno per ogni provincia, ed i ragazzi delle classi selezionate saranno invitati insieme ai docenti alla premiazione che si svolgerà a livello regionale a Napoli il 18 novembre, giornata dedicata a livello nazionale al Pmi day.

Alle classi premiate verrà poi offerto a cura di Piccola Industria regionale, un breve corso percorso di alta formazione da svolgere on line.