Pionati non crede più nella politica dell’Udc e lascia

0
6

Avellino – La segreteria provinciale dell’Udc precisa sulle dimissioni di Francesco Pionati da portavoce nazionale del partito. La decisione è stata presa per un “…estremo disagio per una posizione ambigua e ondivaga sul piano delle alleanze da parte del partito”, pertanto “…ha ritenuto di non poter più rappresentare una linea politica in cui non crede. Sulla base di tali considerazioni, ha deciso, quindi, di rassegnare le dimissioni da portavoce nazionale del partito. Pionati ha posto il problema all’ordine del giorno non subendo alcuna scelta. Di questo ha discusso, in un incontro, anche con il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Occorrerà seguire gli sviluppi e appena saranno assunte decisioni e iniziative coerenti con quanto sta accadendo, verrà data notizia immediatamente”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here