Pierrot Lunaire: l’omaggio del Cimarosa a Schoenberg

0
983

Il Conservatorio «Cimarosa», diretto da Maria Gabriella Della Sala, omaggia il celebre compositore Arnold Schoenberg in occasione del 150° anniversario della sua nascita.

Venerdì 5 luglio, alle ore 20.00, presso l’Auditorium «Vincenzo Vitale» del Conservatorio, il Modern Ensemble del «Cimarosa» eseguirà “Pierrot Lunaire” op. 21.
Composta da 21 liriche suddivise in 3 quadri, questa opera rappresenta uno dei capolavori del repertorio modernista. L’interpretazione sarà affidata alla solista Monica Benvenuti, rinomata per la sua specializzazione nel repertorio moderno e contemporaneo, e sarà diretta dal M° Massimo Testa. Ad arricchire l’esecuzione, una coreografia innovativa curata da Gabriella Stazio, direttrice artistica dell’Associazione Movimento Danza di Napoli, che insieme a Sonia Di Gennaro porterà sul palco una dimensione visiva che dialogherà con la musica.

Ad aprire la settimana di eventi, giovedì 4 luglio alle ore 21.00, sarà la partecipazione del Conservatorio di Avellino al Goleto Festival, organizzato dal Rotary Club Sant’Angelo dei Lombardi, presieduto da Rosario Maglio. Nella cornice incantevole dell’Abbazia del Goleto di Sant’Angelo dei Lombardi, il «Cimarosa» presenterà il Concerto-Filmico “Fratello Sole, Sorella Musica”. L’evento, liberamente tratto dal film “Fratello Sole, Sorella Luna” di Franco Zeffirelli, con musiche di Riz Ortolani, è ideato e condotto dal M° Alessandro Crosta con gli allievi de Laboratorio di Musica col Cinema. L’Orchestra e il Coro, composti da circa sessanta allievi del laboratorio, saranno affiancati dal Coro Azzurro, diretto dal M° Dina Camerlengo, e dal Coro Frate Sole di San Giorgio del Sannio (BN). Francesco Scauzillo sarà il responsabile per la parte audio-video dell’evento.

L’evento prevede la proiezione delle immagini del film su uno schermo, con la musica eseguita dal vivo in primo piano. L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti. La serata inizierà alle ore 20.30 con le presentazioni e i saluti delle autorità, mentre il Concerto-Filmico inizierà alle ore 21.00.

Venerdì 5 luglio, inoltre, alle ore 18.30 presso l’Aula Magna «Mario Cesa» del Conservatorio di Avellino, nell’ambito della rassegna internazionale “Chitarre al Cimarosa”, il concerto del chitarrista Ganesh Del Vescovo, riconosciuto a livello internazionale per la sua maestria e la sua capacità di reinterpretare capolavori del repertorio classico e contemporaneo. Il programma spazia dalle raffinate trascrizioni di brani barocchi di Robert de Visée e Jean-Baptiste Lully, alle sonate di Domenico Scarlatti, fino ad arrivare alle opere del compositore spagnolo Federico Moreno Torroba. Opening Emanuele Supino.