PEC gratis online: è possibile?

PEC gratis online: è possibile?

17 Febbraio 2021

Se vi state chiedendo se è possibile inviare una PEC gratis online o, perlomeno, attivare una casella di posta elettronica certificata personale, allora, molto probabilmente, siete nella situazione di dover utilizzare questo servizio per inviare o ricevere un importante messaggio o una e-mail da parte di aziende, professionisti, enti o uffici della Pubblica Amministrazione.

Attualmente sono sempre di più le comunicazioni veicolate tramite la posta elettronica certificata, servizio obbligatorio per enti pubblici e aziende il cui utilizzo sta aumentando considerevolmente anche tra i privati cittadini.

Infatti, la legge n. 2 del 28 gennaio 2009 ha sancito l’obbligo per imprese, aziende, liberi professionisti e Pubbliche Amministrazioni di avere una PEC, ovvero un indirizzo di Posta Elettronica Certificata. Questo particolare servizio, utilizzabile comunque anche da privati e associazioni, consente quindi di comunicare in maniera verificata e con valore legale inviando circolari, direttive, ordini, contratti, fatture e qualsiasi altra tipologia di comunicazione per la quale deve far fede l’effettivo invio e ricezione.

Il servizio di posta elettronica certificata che viene fornito da diversi provider è fondamentalmente a pagamento ma, se si ha la necessità di inviare o ricevere comunicazioni ed e-mail che abbiano validità legale, allora si può usufruire di una PEC gratis online senza dover sborsare nemmeno un euro.

Inviare e ricevere PEC gratuitamente

Attualmente non esiste alcun servizio che offre una casella di posta elettronica certificata gratuita a tempo indefinito, anche se è possibile sfruttare alcuni mesi gratis (o di prova) offerti da parecchi provider di servizi internet e PEC online.

Solitamente i vari fornitori di servizi PEC permettono di usufruire di particolari offerte e promozioni che consentono di attivare una casella di posta elettronica certificata personale per 6 mesi a costo zero.

Durante questo periodo la PEC è funzionante in tutto e per tutto e permette di ricevere e inviare e-mail avente valore legale. Quindi, se avete bisogno di un indirizzo PEC per inviare file o documenti alla Pubblica Amministrazione, iscrivervi a un concorso pubblico oppure semplicemente per inviare una comunicazione – che abbia valore di raccomandata A/R – al datore di lavoro o al proprietario del vostro appartamento, allora l’utilizzo di una PEC gratis online fa proprio al caso vostro.

Cosa succede dopo che è trascorso il periodo di prova gratuito?

Una volta che sono passati i 6 mesi in cui l’utilizzo della PEC è gratis, si hanno due possibilità: rinunciare, con conseguente disabilitazione, all’indirizzo di posta elettronica certificata, oppure sottoscrivere l’abbonamento annuale al servizio la costo di pochi euro.

Alcuni provider offrono prezzi vantaggiosi per il primo anno successivo al periodo di prova gratuito, anche se bisogna considerare che avere una propria casella, soprattutto per i privati, ha costi relativamente irrisori (si parla di poco più di una decina di euro all’anno).

Rinnovo della PEC

Ovviamente la maggior parte dei servizi PEC è a carattere annuale, ciò vuol dire che deve essere rinnovato (senza obbligo) ogni 12 mesi scegliendo, eventualmente, pacchetti aggiuntivi come un maggior spazio di archiviazione delle proprie PEC nel caso ve ne fosse la necessità.

Posta Elettronica Certificata: caratteristiche e vantaggi

La PEC, basandosi su un avanzato sistema di invio, ricezione e verifica dei messaggi e-mail, ha lo stesso valore legale di una raccomandata con ricevuta di ritorno

Le sue principali caratteristiche che ne fanno un servizio comodo, sicuro, con validità legale e irrinunciabile sono:

  • i messaggi PEC provengono da gestori di posta certificato;
  • i messaggi inviati con PEC non possono essere alterati o modificati durante la trasmissione;
  • il mittente ottiene una ricevuta di avvenuta consegna del messaggio PEC al destinatario;
  • la data di consegna e ricezione delle e-mail PEC sono garantita in modo inequivocabile.