Pd, Oliviero shock: “A Caserta sotto il 10%. Lo votiamo io e mia moglie”

0
1264

“Il Pd a Caserta? Sotto il 10%”. Dichiarazioni che ci si aspetta arrivino da altre forze politiche, come la Destra o il Terzo Polo di Renzi e Calenda. E invece giungono direttamente da un importante esponente dei dem campani: l’attuale Presidente del Consiglio Regionale della Campania – la cui Giunta è diretta dal Governatore Vincenzo De Luca – Gennaro Oliviero.

L’intervista, destinata a far discutere non solo a Caserta ma in tutta la Campania, è stata rilasciata alla redazione di Campania Notizie. “Boccia mi ha chiesto di votare per il Pd e da uomo di partito non posso che obbedire. Il mio voto e quello di mia moglie andranno sicuramente ai democratici e questo sono disposto a giurarlo sui miei figli – dice Oliviero che poi continua – Ma per i candidati messi in campo e per gli errori politici sulla segreteria regionale, il Partito Democratico uscirà dal voto non con le ossa rotte ma frantumate. Per colpa di Letta la partita alle politiche si gioca tra Fratelli d’Italia e Movimento 5 Stelle. Il Pd è completamente fuorigioco; non perché non ha gli uomini e le donne in grado di competere con il Centrodestra e i pentastellati, ma per le scelte dei nostri candidati dettate da rapporti personali e totalmente slegate dal territorio”.