PCI Avellino, condanna l’uso brutale della forza utilizzata ieri sotto la sede Rai di Napoli

0
4659

La Federazione campana del Partito Comunista Italiano condanna l’uso brutale della forza utilizzata ieri contro cittadini che contestavano, sotto la sede RAI di Napoli, la presa di posizione dell’Ad Roberto Sergio sul conflitto Israelo-Palestinese.

“Sappiamo bene che il dissenso viene stroncato da troppo tempo con forme di repressione violenta ma riteniamo che queste forme non siano più accettabili. Auspichiamo che in questo Paese ritorni un forte movimento per la Pace e contro le guerre che riesca ad incidere sulle scelte scellerate di questo Governo e dei precedenti” – afferma PCI Campania.