Patto Mercogliano: D’Alessio tra giovani, periferie e trasparenza

0
7

Mercogliano – È alla sua prima esperienza in campagna elettorale ma ha già le idee chiare su quello di cui Mercogliano ha bisogno. Vittorio D’Alessio, candidato con la lista “Patto per Mercogliano” parla del ruolo prioritario della sua città e delle problematiche del quotidiano. “Il mio personale impegno amministrativo, nell’ambito del programma complessivo, sarà rivolto soprattutto al sociale. Con la promessa che tutto ciò che può favorire la socialità, l’aggregazione e la creazione di un comune modo di sentire di tutta la cittadinanza sarà messo in pratica. I Mercoglianesi, finalmente, potranno riconoscersi in un’unica comunità, rompendo ogni tipo di steccato e lasciandosi alle spalle ogni motivo di divisione.
Tutto il mio impegno sarà rivolto alla creazione di una aggregazione comunale compatta e coesa che superi la logica delle fazioni che finora ha rallentato la crescita e lo sviluppo del nostro territorio. Le varie località di Torelli, Torrette, Capocastello e Mercogliano centro dovranno considerarsi un tutt’uno e non tante frazioni che indeboliscono l’intero tessuto sociale”.
“Lavorerò per la crescita morale e civile dei giovani – continua – perché sono convinto che siano essi coloro che dovranno continuare l’azione amministrativa, sotto il segno della trasparenza e della democrazia, virtù capaci di attrarre e di avvicinare i giovani all’impegno politico. E’ questo della partecipazione alla gestione della cosa pubblica un altro modo fondamentale per creare coesione sociale. A tale scopo proporremo consigli comunali itineranti sul territorio e non solo nella Casa Comunale che è e resta la casa di tutti i Mercoglianesi. Mi interesserò di Torelli, per quanto riguarda i disagi provocati dall’insufficiente e inadeguata rete viaria, il carente impianto fognario e l’assenza di una regimazione delle acque piovane che diventano un fiume in piena quando piove. Senza dimenticare l’illuminazione scarsa che penalizza residenti e automobilisti. Il impegno, inoltre, si rivolgerà alla riqualificazione del complesso sportivo già esistente in via Stanislao Sibilia, con la realizzazione di una struttura sportiva più idonea ad ospitare eventi e manifestazioni sportive, culturali e musicali. Particolare attenzione sarà rivolta anche alla riorganizzazione ed all’adeguamento delle strutture socio – culturali, presenti sul territorio, per rispondere in modo sempre più efficace ed efficiente ai bisogni dei cittadini”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here