Pasti più abbondanti, wi-fi e abbonamenti del TPL. Alcuni migranti in Prefettura: chiedono servizi migliori

0
823

Alcuni migranti ospiti del Centro di accoglienza di Forino, gestito dalla Cooperativa Sociale “Samira” che accoglie anche alcuni pachistani, tra cui uno recentemente trasferito da altro CAS in cui aveva dato luogo a comportamenti violenti tali da determinarne l’allontanamento, si sono presentati questa mattina davanti la Prefettura di Avellino per avanzare richieste in merito ad alcuni dei servizi che vengono loro offerti.

Come noto, le strutture che accolgono i cittadini extracomunitari offrono diversi servizi, tra cui alloggio, vitto, assistenza sanitaria, kit vestiario, attività scolastiche e tutte le altre forniture previste dal contratto.

Una delegazione di due migranti è stata ricevuta dal Vice Prefetto Vicario e dal Dirigente dell’Area per ascoltare le loro istanze. Pasti più abbondanti, dotazione del wi-fi, migliore e continuo riscaldamento, abbonamento gratuito per il TPL, anche al di là delle previsioni contrattuali, sono alcune delle richieste avanzate dalla rappresentanza dei migranti ricevuta.

Il Vice Prefetto Vicario ed il Dirigente dell’Area si sono impegnati a venire incontro alle esigenze rappresentate laddove possibile.