Partenio 2.0, il Prefetto Piantedosi: “Grande capacità di reazione dello Stato contro la camorra”

Partenio 2.0, il Prefetto Piantedosi: “Grande capacità di reazione dello Stato contro la camorra”

26 Ottobre 2019

Alpi – “Amo la mia terra, amo la provincia di Avellino e lo confermo. Una terra che sta attraversando momenti difficili, particolari, ma personalmente, più che guardare al male, guarderei al bene, alla cura e, quindi, alla capacità di reazione che lo Stato ha avuto e che continua ad avere”. A parlare è il Prefetto Matteo Piantedosi, Capo di Gabinetto del Ministro dell’Interno, presente alla cerimonia in cui i “Donatorinati” della Polizia di Stato hanno consegnato un ecografo per i pazienti del Simt dell’Azienda “Moscati”. Parole chiare e nette, di commento all’operazione “Partenio 2.0” che lasciano ben sperare.

Accanto a lui, il Prefetto di Avellino, Maria Tirone, ed il Questore Botte. La conferma, dunque, della forte attenzione non solo di Piantedosi per l’Irpinia ma, ovviamente del Ministero dell’Interno e, dunque, del Governo.