Paralimpiadi di Tokyo, otto gli atleti della Campania: la soddisfazione del Garante Colombo

Paralimpiadi di Tokyo, otto gli atleti della Campania: la soddisfazione del Garante Colombo

8 Settembre 2021

Il Garante dei diritti delle persone con disabilità della Regione Campania, l’avv. Paolo Colombo, esprime grande soddisfazione in merito allo svolgimento delle Paralimpiadi di Tokyo, ritenute le più belle ed emozionanti di sempre.

“Da qui – dichiara il Garante dei disabili – riparte l’Italia che si rialza per cercare di gettarsi alle spalle la terribile pandemia. Lo svolgimento delle Paralimpiadi  e gli incredibili risultati ottenuti hanno acceso i riflettori sul mondo delle disabilità e mi auguro che questa luce contribuisca a mantenere sempre alta l’attenzione nei confronti dei bisogni e dei diritti delle persone con disabilità”.

Il Garante dei disabili, l’avv. Paolo Colombo, dunque sottolinea l’importanza non solo dello Sport, per il quale vanno investite sempre più risorse perché fonte di inclusione sociale; ma anche di tenere alta l’attenzione nei confronti del mondo delle persone con disabilità che ogni giorno combattono per superare i propri limiti e barriere di ogni tipo, conquistare le pari opportunità e vivere una vita dignitosa.

Dunque, un successo da record per l’Italia paralimpica, immagine di volontà e tenacia, con la partecipazione di 8 atleti della Campania: Assunta Legnante, Vincenzo Boni, Emmanuele Marigliano, Angela Procida, Rossana Pasquino, Alessandra Vitale, Alessandro Brancato e Matilde Lauria.

Gli azzurri chiudono, così, i Giochi Paralimpici di Tokyo portando a casa ben 69 medaglie e superando barriere, limiti e pregiudizi di ogni tipo.