Papa Francesco atterra a Napoli: tutti i dettagli della visita del Pontefice

Papa Francesco atterra a Napoli: tutti i dettagli della visita del Pontefice

21 Giugno 2019

Papa Francesco è arrivato a Napoli, atterrando in elicottero sul prato del parco Virgiliano. Niente Papamobile in occasione della seconda visita del pontefice nel capoluogo campano per prendere parte al convegno “La teologia dopo Veritatis Gaudim”, nella sezione San Luigi della facoltà teologica dell’Italia Meridionale.

Ad accoglierlo il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, il presidente della Giunta regionale Vincenzo De Luca e l’arcivescovo di Napoli, il cardinale Crescenzio Sepe. Oltre 1100 i convegnisti presenti al congresso, 250 gli operatori della comunicazione accreditati per seguire l’evento che sarà trasmesso in diretta anche da RaiUno, con il commento di padre Federico Lombardi.

L’intervento di Papa Francesco è previsto per le 12.

Sarà una visita di carattere più ristretto, quella del Pontefice, che incontrerà i giovani dei seminari e pranzerà con i docenti e i sacerdoti delle facoltà teologiche. Già nel pomeriggio Bergoglio dovrebbe ripartire per fare ritorno nella sede pontificia.

La città è la città “in cui nessuno si sente straniero”, ha detto il sindaco Luigi de Magistris mentre si preparava ad accogliere. Ed è proprio da Napoli che parte un appello affinché, come scritto in una lettera da de Magistris, il Mediterraneo non sia “l’olocausto del terzo millennio. Per costruire ponti di umanità contro le mura del rancore e del razzismo, si devono abbattere mura e filo spinato che tante persone hanno nel cuore e nella mente”.