Pancotto: “Ci aspetta un girone di ritorno di alto livello”

0
6

Per la prima ed unica volta in stagione, coach Pancotto ha avuto modo di pensare alla prossima gara di campionato, con un occhio già a quello che sarà l’anticipo di San Valentino con la Lottomatica. ”Mi aspetto un girone di ritorno dall’alta coefficiente di difficoltà – dichiara Pancotto – Dietro di noi ci sono squadre come Roma e Treviso che stanno cercando e cercheranno, di recuperare il terreno perduto. Se da una parte il gap accumulato può deprimerne la rimonta, dall’altra, chi ci segue, potrà godere di quella libertà mentale necessaria per fare bene e risalire rapidamente la china. Domenica intanto arriva Napoli che come ormai noto, si presenterà al Pala Del Mauro con i giovani dell’under 19 di Rieti: “ Sono conscio del fatto che l’impegno non sarà gravoso, ma dopo il match di domenica, il campionato continua. ” – prosegue il tecnico dell’Air – “Quella appena trascorsa è stata una settimana di lavoro in palestra un po’ particolare. Seguitare nel continuo miglioramento, tenendo alta la concentrazione, questi i principali temi che hanno contraddistinto l’operato degli ultimi quattro giorni. Se da un lato l’impegno con i partenopei restituirà indicazioni pressoché nulle, dall’altro sarà l’occasione per ritrovare la forma migliore dei vari Nelson e Szewczyk (fermi in settimana a causa di affaticamenti muscolari) e Lauwers, in via di recupero dopo la botta rimediata con Cremona. Nonostante il colpo al mento rimediato in allenamento, potrà essere il giorno di Cortese, ma anche e soprattutto dei giovani di casa Scandone: “Diamo sempre molto spazio ad i giovani” – scherza Pancotto facendo riferimento all’età media molto bassa del roster – “scenderemo sul parquet con la migliore formazione possibile. Quella di Napoli è una situazione che mi intristisce molto, perché parliamo di una città che ha dato tanto al basket e non merita tutto ciò. (di M. Roca)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here