Osservatorio carceri: Perna riconfermata responsabile regionale

0
920
Giovanna_Perna_penalista

AVELLINO – Una riconferma “guadagnata” a suon di sopralluoghi, visite nei penitenziari, dibattiti sulle condizioni delle carceri, iniziative che hanno coinvolto enti e anche personaggi chiave della politica e della battaglia per i diritti dei detenuti, ultima in ordine di tempo Rita Bernardini.

C’è prevalentemente questo dato alla base delle scelta da parte dell’Unione Camere Penali Italiane di riconfermare al vertice dell’Osservatorio sulle carceri in Campania la penalista irpina Giovanna Perna.

E’ affidata a lei dunque, anche per il prossimo mandato, la guida dell’Osservatorio sulle carceri, l’organismo che ormai da quindici anni vede gli avvocati impegnati a vigilare sulle condizioni degli istituti di pena, ma anche le strutture come l’Icam di Lauro e soprattutto le Rems.

Per la professionista irpina si tratta di una sostanziale promozione ed un riconoscimento del lavoro che ha portato avanti nella prima parte della sua attività.

Notevole l’attività che l’Osservatorio ha portato avanti in tutta la provincia di Avellino. Le carceri di Belllizzi Irpino, Ariano e Sant’Angelo dei Lombardi. Si tratta, in questo periodo ed in particolare dal Covid, di un momento molto delicato per la stessa organizzazione delle carceri, una fase non certo facile che dura ancora oggi.

La Perna è stata molto impegnata a fare rete, in questi anni, con tutti i soggetti istituzionali per affrontare le criticità del sistema.