Ospedale Frangipane di Ariano, arriva il Fibroscan expert 630

0
851

Ospedale Frangipane di Ariano, arriva il Fibroscan expert 630. A dotarsene, l’ambulatorio di Epatologia ed Ecografia diagnostica dell’UOC Medicina. Si tratta di un sistema di misurazione della “rigidità” del tessuto epatico, ad alta precisione, di ultima generazione e presente solo in due centri in Campania, che consente di monitorare le patologie epatiche in maniera non invasiva e indolore per il paziente.

Il nuovo sistema consente di quantificare in maniera precisa la steatosi del fegato, presente in individui sani o affetti da patologie metaboliche, cardiologiche, diabete; permette, inoltre, di valutare la rigidità della milza, al fine di monitorare l’eventuale insorgenza di varici esofagee nel paziente epatopatico. L’utilizzo di questa tecnologia trova applicazione anche in altri ambiti come quello ematologico. È possibile accedere alla elastometria epatica o splenica prenotando la prestazione tramite CUP.

“Attraverso la dotazione di apparecchiature di nuova generazione e altamente performanti puntiamo a potenziare i servizi offerti ai cittadini in termini di qualità e sicurezza – afferma il Direttore Generale dell’ASL di Avellino Mario Nicola Vittorio Ferrante – questa Direzione sta investendo molto sul personale e nuove tecnologie, mettendo al centro il paziente, con l’obiettivo di offrire risposte sempre più adeguate ai bisogni delle persone”.