Opere abusive nell’alveo del fiume Calore: in 4 nei guai

Opere abusive nell’alveo del fiume Calore: in 4 nei guai

4 Agosto 2021

Nella mattinata di ieri a Benevento in loc. “Acquafredda/Ischia di Fiume”, i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Benevento hanno deferito in S.L. all’A.G. n. 4 persone (esecutore materiale, 2 committenti e progettista/ direttore dei lavori) poiché durante un sopralluogo congiunto, a seguito di richiesta di collaborazione tecnica avanzata alla Giunta Regionale della Campania – Genio Civile di Benevento, teso alla verifica di legittimità dei lavori di costruzione di una vasca raccolta acque piovane per irrigazione campi, sono stati riscontrati i reati di realizzazione di opere abusive nell’alveo del fiume Calore, senza il permesso dell’Autorità Amministrativa; lavori non eseguibili sui corsi di acque pubbliche, loro alvei, sponde e difese.

Parte degli scavi effettuati sono classificati al catasto come alveo di piena ordinaria del fiume Calore (circa 15 metri lineari) e, pertanto,
appartenente al demanio idrico.

E’ stata inoltre rilevata la realizzazione di un guado nel canale di scorrimento (letto di magra) del fiume e per realizzarlo sono state modificate le sponde, creando uno sbarramento abusivo. Nella stessa zona è stata realizzata una strada in terra battuta priva di ogni utile autorizzazione prevista.