Omicidio Lippiello: i Carabinieri danno esecuzione a 2 fermi di indiziato

0
1684
Omicidio_Lippiello_Baiano

Questa mattina, a Baiano (AV), i Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino stanno dando esecuzione ad un decreto di fermo di indiziato di delitto emesso dal Pubblico Ministero presso il Tribunale del capoluogo irpino nei confronti di 2 soggetti, entrambi italiani: un uomo di 47 anni ed un ragazzo di 19, ritenuti responsabili, in concorso tra loro, dell’omicidio di Felice Lippiello.

Lippiello 53enne già noto alle forze dell’ordine, lo scorso 9 febbraio fu ferito alla coscia sinistra da un fendente, rivelatosi poi mortale e lasciato all’ingresso dell’androne del palazzo di Via De Santis nel centro storico del comune mandamentale, abitazione del fratello dove si appoggiava.

Quando la compagna lo ritrovò ed allertò i soccorsi era già tardi: Lippiello morirà durante la corsa verso il vicino ospedale Santa Maria della Pietà di Nola.