Omicidio Gioia, si avvicina il giorno della sentenza di primo grado

0
1692

Omicidio Gioia, si avvicina il giorno della sentenza di primo grado. Uno dei processi più attesi ad Avellino entra nelle fasi conclusive, dopo la vivace contrapposizione di perizie delle parti in causa che si è tenuta oggi nell’aula della corte di Assise del capoluogo irpino.

Una “battaglia” a colpi di tesi, elaborati e documenti che è durata ben sei ore e mezzo. Adesso, i prossimi appuntamenti sono con la discussione, si entra nel merito dunque. Il 17 maggio, a partire dalle 10, prenderà la parola la pubblica accusa, rappresentata dal Pm Russo. Dopo toccherà agli avvocati delle parti civili.

Per evitare un’udienza fiume come quella di stamane, presidente e avvocati hanno deciso che le arringhe dei difensori dei due imputati, Giovanni Limata ed Elena Gioia, si terranno una settimana dopo, il 24 maggio. Al termine si terrà la camera di consiglio e, dunque, sarà emessa la sentenza.