Omicidio Bembo, depositata la consulenza medico legale: indagini verso la chiusura

0
2631

AVELLINO- Depositata la consulenza medico legale eseguita sulla salma del ventenne Roberto Bembo. L’esame che permetterà di stabilire anche alcuni aspetti tecnici come quelli legati al coltello utilizzato per il delitto, ora apre la strada alla chiusura delle indagini della Procura di Avellino e della Squadra Mobile. Diverse erano state le sollecitazioni delle parti, sia la difesa dei due indagati (Iannuzzi e Sciarillo) rappresentata dal penalista Gaetano Aufiero e della parte civile rappresentata dall’avvocato Gerardo Santamaria a definire l’ultimo passaggio delle indagini preliminari. Molto probabile che ora il sostituto titolare delle indagini, il pm Vincenzo Toscano, chieda il giudizio immediato nei confronti degli indagati, che come è noto sono stati posti agli arresti domiciliari. Una decisione che ha lasciato amarezza nei familiari e negli amici. Molto probabile, anche se non è ancora stato ufficializzata alcuna udienza, che il provvedimento adottato dal Gip possa essere impugnato dall’ufficio della Procura guidato da Domenico Airoma.