Irpinia, accusato di aver ucciso il fratello: attesa per la sentenza

Oggi è attesa la sentenza per l'omicidio di Antonello della Vecchia, di Lioni (Avellino). Per l'episodio è imputato il fratello.

0
1181

Oggi, 6 dicembre, è attesa la sentenza per l’omicidio di Antonello Della Vecchia, di Lioni. Per l’episodio è imputato il fratello della vittima, che è accusato di omicidio volontario e ha scelto di affrontare il giudizio abbreviato condizionato alla disamina delle indagini difensive svolte e depositate.

Gli avvocati Generoso Pagliarulo e Giovanni Iacobelli, che assistono l’imputato, anche grazie a una consulenza di parte del medico Aldo D’Andrea, vogliono dimostrare come la morte della vittima sia stata causata da colpi inferti accidentalmente. Nessuna premeditazione o volontà di uccidere, insomma.

Il tribunale del Riesame, sulla scorta delle richieste della difesa, aveva giù riformato l’accusa in omicidio preteritenzionale, anche se il processo, come detto, si sta svolgendo per accertare l’accusa più grave di omicidio volontario.