Oltre 100 atleti del Cesam Avellino sul palcoscenico dello Sportdays

0
5

Un gran galà di arti marziali ha portato sul palcoscenico dello Sport days di Avellino oltre 100 atleti del CESAM AVELLINO capitanati dal maestro Tano Fattorello.
Arti marziali a 360° in oltre 2 ore di kermesse, in cui sono state presentate le discipline più diffuse : 1) Karate; 2) Total Kombact; 3) Difesa personale.
Il Karate è un’antica arte marziale giapponese nata come sistema di difesa senza l’utilizzo delle armi ed è divenuta, oggi, uno sport tra i più seguiti al mondo. Il Total Kombact, ideato e brevettato dal maestro Fattorello, è un sistema di combattimento sia corpo a corpo che a contatto pieno e si avvale dell’ausilio di protezioni e caschi protettivi. Si possono usare anche le armi. La Difesa personale, sono tecniche di diverse arti marziali applicabili nella pratica della vita quotidiana per difendersi dai vari soprusi di cui oggi si sente parlare spesso come la violenza sulle donne e del bullismo tra i giovani. Perché difendersi è un diritto di tutti. Il Karate l’ha fatta da padrone grazie alle numerose esibizioni degli atleti del CESAM : partendo con un Kihon (sequenza di tecniche) generale di altissimo livello che ha coinvolto tutti i presenti. Dopodichè un susseguirsi di esibizioni di tecniche di combattimento a coppie anche arbitrato da ufficiali di gara nazionali.
Nel Total Kombact ha destato molta curiosità l’esibizione di Bastone a cura di RENNA DAVIDE atleta del CESAM AVELLINO. Ospiti d’eccezione un gruppo di atleti dell’ Okinawa Karate di Acerra che hanno presentato una sequenza di tecniche di difesa contro più avversari anche armati. Un’iniziativa nata con l’intento di presentare e far conoscere al grande pubblico alcune tra le arti marziali più diffuse al mondo.
E’ stato un momento di aggregazione e spettacolo ma anche un modo per diffondere la conoscenza e la cultura di queste discipline orientali. Esse costituiscono una tappa fondamentale nel percorso formativo di un praticante sia dal punto di vista sociale che morale, il tutto in un clima non competitivo ma di grande spettacolo.
La manifestazione è stata uno stage Regionale di arti marziali organizzato dal CESAM AVELLINO con il patrocinio dell’ U.S. ACLI CAMPANIA SETTORE KARATE. Un ringraziamento particolare va al presidente del CONI di Avellino Giuseppe Saviano e al presidente regionale dell’USACLI Giampaolo Londra.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here