Nusco tra Consiglio straordinario e… Beppe Grillo

0
6

Nusco – Una intera giornata dedicata alla sanità e al lavoro. Un modo per far sintesi e stringersi in un obiettivo comune: salvare l’Alta Irpinia ed impedire l’incancrenirsi delle problematiche che a passi sempre più veloci ed inesorabili danneggiano la parte alta della provincia di Avellino.
Per questo il prossimo 6 marzo è stato organizzato un consiglio comunale diviso in due sessioni: la prima – dalle 10.00 alle 13.30 – sarà dedicata al ‘Rilancio della struttura ospedaliera di Sant’Angelo dei Lombardi’; la seconda invece – in programma dalle 16 alle 19 – verterà su ‘Le aree industriali dell’Alta Irpinia: le prospettive’. E mai caso è stato più appropriato: l’assemblea infatti cade come manna dal cielo a ridosso della notizia di liquidazione di due aziende nuscane: la Ocevi e l’Agostini Meccanica il cui stato di crisi rispecchia la tragica realtà non solo della parte alta della provincia ma dell’intera Irpinia. Al consiglio comunale sono stati invitati a partecipare tutti i candidati alla Regione Campania invitati ad una giornata di riflessione che possa spostare l’interesse della politica e della comunità sulle reali istanze del territorio inteso nella sua globalità.
Ma Nusco propone anche altro. Una chicca, se confermata, che potrebbe sortire l’effetto di puntare ulteriormente i riflettori sulla realtà di Nusco e di tutta l’Alta Irpinia. Rumors incessanti, infatti, danno quasi per certo l’arrivo di Beppe Grillo nel comune di Giuseppe de Mita. Il Beppe nazionale, infatti, avrebbe scelto proprio il comune irpino, invitato dai grillini locali, per la presentazione della lista in corsa alle regionali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here