Nuove centraline per il monitoraggio dell’aria, rientro immediato nell’Asi: positivo il primo faccia a faccia sindaco-“Salviamo la Valle del Sabato”

Nuove centraline per il monitoraggio dell’aria, rientro immediato nell’Asi: positivo il primo faccia a faccia sindaco-“Salviamo la Valle del Sabato”

29 Ottobre 2019

Alpi – Rientro nel consorzio Asi, monitoraggio più incessante con ulteriori centraline in tante aree della città grazie all’apporto di una start up. In più, tavolo di coordinamento periodico in Comune. Positivo il primo faccia a faccia tra il sindaco di Avellino, Gianluca Festa, e diversi esponenti del comitato “Salviamo la Valle del Sabato”, capitanato dal dottore Franco Mazza, svoltosi a palazzo di Città oggi pomeriggio.

Festa ha incontrato una delegazione nella propria stanza. Il comitato ha sottoposto al primo cittadino un dossier contenente idee e proposte, così come era avvenuto nel corso della campagna elettorale. “Un incontro positivo”, commenta Mazza. “C’è stata una bella conversazione su tutti gli otto punti dell’appello, l’amministrazione ha assunto degli impegni che verranno rispettati a breve, come l’ingresso nell’Asi, con tutto quello che significa. Ci sarà, inoltre, l’implementazione del monitoraggio ambientale dell’aria. Il traffico non è l’unica fonte di inquinamento. Ci vedremo poi periodicamente in Comune per capire a che punto è l’attuazione degli otto punti discussi”.