Nuova svolta nel caso Manzo: c’è il terzo indagato

0
6214

E’ entrato in tribunale, nel tardo pomeriggio di oggi, come persona informata sui fatti. Al termine dell’interrogatorio, ne è uscito come indagato per false informazioni al Pubblico Ministero. Nuova svolta nel caso di Domenico Manzo, il 69enne di Prata Principato Ultra di cui si sono perse le tracce dall’8 gennaio del 2021.

La Procura di Avellino sta imprimendo una svolta decisiva all’inchiesta. Nel registro degli indagati, oggi, è finito un 28enne irpino, ex findanzato di una delle due ragazze già indagate.

L’altra è Romina, la figlia di Mimì, che è stata interrogata proprio oggi. Per lei l’accusa è più pesante: sequestro di persona.

Tre, dunque, fino a questo momento, le persone indagate per la scomparsa di Domenico Manzo. Ma gli inquirenti, in queste ore, avrebbero interrogato altre persone, dunque non si possono escludere ulteriori colpi di scena.

La svolta di oggi è arrivata in tarda serata, quindi non si conoscono a fondo tutti i particolari.