“Next Generation Tax”, Sinistra Italiana raccoglie firme anche in Irpinia

0
5
Roma 21/02/2016, giornata conclusiva di ' Cosmopolitica ' convention dei movimenti e dei partiti della sinistra, organizzata da SI Sinistra Italiana. Nella foto

Partirà questo fine settimana anche in Irpinia la raccolta firme promossa da Sinistra Italiana per la proposta di legge di iniziativa popolare che mira ad istituire la Next Generation Tax.

Una tassa per ridurre le tasse al ceto medio e ai tanti che sono in difficoltà e a vantaggio delle giovani generazioni, consapevoli che la più grande ricchezza sia il futuro e che in questo Paese ci sia un radicale bisogno di giustizia sociale e redistribuzione delle ricchezze.

“La nostra proposta è che vengano abolite le imposte patrimoniali esistenti, per sostituirle con un prelievo unico. Scompariranno quindi IMU sulle seconde case e imposta di bollo su titoli e conti correnti. A ciascuno sarà chiesto di fare la somma del valore di tutto ciò che si possiede e su questo applicare un’aliquota progressiva, per patrimoni oltre i 500.000 euro. Gli immobili saranno valutati secondo i valori catastali a fini IMU (non il valore di mercato). A pagare sarebbe appena il 5% della popolazione italiana, i super ricchi. E dalla Next Generation Tax potremmo ottenere oltre 10 miliardi di euro l’anno”.

“Per farci il più grande investimento sul futuro che l’Italia abbia mai conosciuto: asili nido pubblici gratuiti, rendere gratuito e accessibile a tutti tutto il ciclo della formazione, Università inclusa, libri di testo gratuiti e trasporto pubblico locale gratuito per i pendolari”.

“In provincia di Avellino i banchetti già previsti sono i seguenti.
Montoro: sabato 17 luglio, dalle ore 8,00 alle ore 14,00 a Piazza San Luca nella frazione di Misciano, domenica 18 luglio, dalle 17,00 alle 20,00 a Piazza M. Pironti. Tufo: venerdì 23 luglio ore dalle 17,00 alle 20,00 in Piazza Antonio Gramsci. San Martino Valle Caudina, sabato 24 e domenica 25 luglio in Piazza Europa dalle 9,00 alle 13,00. Santa Paolina, giovedì 29 luglio, Piazza IV Novembre, dalle ore 18,00 alle 22,00. Seguiranno, successivamente, altre tappe nel Comune capoluogo e in altri centri della provincia di Avellino”.