Nasconde nell’armadio otto dosi di cocaina, nei guai un 33enne di Sperone

Nasconde nell’armadio otto dosi di cocaina, nei guai un 33enne di Sperone

17 Aprile 2019

Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti disposta dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino, quotidianamente impegnati per garantire sicurezza e rispetto della legalità.

In tale contesto, un’altra importante attività è stata condotta dai militari della Compagnia di Baiano che nella giornata di ieri hanno eseguito numerose perquisizioni e denunciato un 33enne di Sperone, ritenuto responsabile di “Detenzione di sostanza stupefacente”.

A seguito di una corposa attività informativa, i carabinieri di Avella hanno individuato nell’uomo un possibile obiettivo di interesse nella lotta alla droga. Quando nella mattinata di ieri i militari hanno bussato alla porta della sua abitazione, il giovane ha ostentato sicurezza, tentando così di convincerli al fine di farli desistere dal prosieguo dell’attività.

Ma i carabinieri, non credendo alle sue parole, hanno proseguito il controllo e, all’esito di perquisizione, hanno rinvenuto nell’armadio della sua camera da letto 8 dosi di cocaina, ben occultate tra i maglioni. E’ stato sequestrato anche un bilancino di precisione ed altro materiale utile per il confezionamento delle dosi.

Alla luce delle evidenze raccolte, a carico del giovane è scattata la denuncia alla Procura della Repubblica di Avellino per il reato di cui all’articolo 73 del D.P.R. 309/90.