Napoli, spari contro la storica pizzeria Di Matteo in via dei Tribunali

Napoli, spari contro la storica pizzeria Di Matteo in via dei Tribunali

25 Febbraio 2019

Il mese scorso una bomba davanti a Sorbillo, questa notte, invece, spari alla saracinesca della pizzeria Di Matteo, altro locale storico della pizza napoletana sempre in via dei Tribunali.

E’ successo intorno alle ore 3, quando il locale era chiuso. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia Napoli-Centro e del nucleo radiomobile: i militari hanno riscontrato quattro fori nella serranda del locale e rinvenuto sul selciato nove bossoli. Sono in corso le indagini per arrivare agli artefici del gesto. La prima pista al vaglio degli investigatori conduce allo scontro in atto fra clan camorristi per il controllo del racket delle estorsioni.

“Non avevamo mai subìto minacce. Siamo stati avvisati stamattina presto dai carabinieri. E’ una sensazione strana, mai provata. E’ rabbia mista a paura. Tutte le sere ci sono stese. Oggi è capitato a noi, domani potrà capitare ad altri”, afferma Salvatore Di Matteo, uno dei titolari della storica pizzeria.

Il presidente della municipalità, Giampiero Perrella, lancia l’allarme: “Il centro storico è in mano a bande di criminali”.