Moschiano – Bilancio in rosso, saltano le manifestazioni natalizie

22 Dicembre 2005

Moschiano – Natale in rosso. È questo il triste regalo che il primo cittadino Lelio Addeo troverà sotto il suo abete. Nessuna iniziativa natalizia rallegrerà l’atmosfera moschianese, nessuno spettacolo pirotecnico festeggerà il nuovo anno, nessuna banda annuncerà la nascita del Salvatore. E questo perché la cassa comunale è ‘vuota’. “Sarà una periodo di festa per tutti meno che per la nostra comunità – afferma il sindaco Addeo – a causa della gravosa situazione economica in cui riversa il Comune. La passata amministrazione ha lasciato un vero e proprio buco che è oberato sul Bilancio dell’attuale gestione. Per portare a termine progetti già in cantiere abbiamo dovuto fare delle rinunce che irrimediabilmente sono pesate sulla cittadinanza”. Il 2006 sarà decisivo. Nel corso del primo Consiglio comunale verranno illustrate le motivazioni del dissesto del Bilancio. Insomma, il 2006 non prospetta nulla di buono per l’Esecutivo di Addeo. Unica nota positiva in un clima che tanto felice non sembra, il concerto canoro organizzato dal centro artistico ‘Giacomo Puccini’ e patrocinato dalla Provincia di Avellino. ‘E’ nato il Redentore’, è la sola esibizione a portare un alone di festa in un paese in cui il Natale non è arrivato. E il dopo-Natale, per la Giunta Addeo, non sarà lieto come si sperava: da salvare una amministrazione sull’orlo del collasso finanziario. (Marianna Marrazzo)


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.