Moscati, pronto soccorso nel caos: anziani lasciati sulle barelle per giorni con geriatria chiusa/VIDEO

Moscati, pronto soccorso nel caos: anziani lasciati sulle barelle per giorni con geriatria chiusa/VIDEO

8 Maggio 2021
Moscati, pronto soccorso nel caos: anziani lasciati sulle barelle per giorni con geriatria chiusa
 
Il pronto soccorso dell’ospedale Moscati di Avellino è nel caos: anziani ammassati per giorni sulle barelle perché il reparto geriatria è chiuso. Ecco le foto inviate dai pazienti in redazione, soprattutto gli anziani sono al limite della sopportazione. Una situazione inammissibile e intollerabile. Il sindacato Nursind denuncia: “Da circa due mesi il reparto di Geriatria dell’Azienda Moscati è chiuso; convertito ad inizio marzo in unità operativa Covid a causa dell’aggravarsi dell’emergenza pandemica ad oggi non ancora riattivato poichè sembrerebbero mancare in Azienda Dirigenti Medici Geriatri.
E si potrebbe delineare la chiusura definitiva del reparto. In questi giorni i pazienti anziani stanno vivendo sulla propria pelle le conseguenze di questa chiusura venendo dirottati per giorni sulle barelle del Pronto Soccorso in attesa di un posto letto. Il Pronto Soccorso è diventato un lazzaretto con pazienti anziani privati di una adeguata e dignitosa assistenza. Vedere questi pazienti posizionati per giorni su una barella in PS rappresenta il fallimento della gestione organizzativa del Moscati. Chiaramente l’impegno degli operatori e degli infermieri è massimo e questo caos non dipende da loro ma dall’organizzazione dell’Ospedale”. Servizio Enzo Costanza #CiVuoleCostanza