Montesarchio, Tranfa non basta: sogno Eccellenza in mano al Guardia

0
8

Promozione – Il Montesarchio accarezza l’idea di un’altra impresa, ma alla fine è lo Sporting Guardia ad aggiudicarsi l’ultimo passo per l’Eccellenza. Agli uomini di Fasano basta l’1-1 al termine dei tempi supplementari, maturato in occhi minuti in vivo di ripresa. A passare è stato il Montesarchio grazie al penalty trasformato da Claudio Tranfa dopo un tocco con la mano di Mustone. Implacabile la trasformazione del bomber di Roccabascerana, a segno per la quattordicesima volta in stagione. Neanche il tempo di gioire che Geloso ha rimesso le cose a posto per lo Sporting con un preciso colpo di testa. Nell’overtime, però, brivido per i guardiensi con la traversa colpita dal neo entrato Campobasso. Il secondo blitz di fila non arriva e allora è la matricola terribile del presidente Garofano a superare i barrage del girone. Ultimo ostacolo la Sessana in trasferta.

Sporting Guardia: Cerreto, Biele (29?st Borrelli), Gammella, Coletta, De Rosa M., Mustone, Geloso, Iaderosa, Saviano (27?st Simone), De Rosa V. (1?st Izzo), Fiorillo.
A disp.: Grillo, Garofano, Errico.
All.: Fasano
Montesarchio: Federici, Faraone, Ancillotti, Ferretta, Ciampino (4?st Campobasso), Cioffi, Boscaino, Fusco, De Mizio (28?st Mauriello), Tranfa, Dello Iacovo.
A disp.: Maio, Savio, Guerriero, Di Blasio, Mazzariello.
All.: D’Angelo
Arbitro: Francesco Carrione della sezione di Castellammare di Stabia
Marcatori: 11′ st rig. Tranfa rig. (M), 14′ st Geloso (SG)
Note: presenti 1000 spettatori circa, gara disputata al “Meomartini” di Benevento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here