Montella – Scontro frontale, in prognosi riservata un 52enne

0
143

Montella – C.A., queste le iniziali di un commerciante di Montella classe 1952, versa in prognosi riservata nel Reparto di Rianimazione del “San Leonardo” di Salerno: la sua vita, a dire dell0ultimo bollettino medico diramato ai Carabinieri della Compagnia di Montella alle ore 19.30, è appesa ad un filo. Il 53enne, a seguito di un incidente stradale verificatosi in prima mattinata a Montella, ha riportato contusioni traumatiche generali con compromissione del sistema respiratorio. I medici sospettano, infatti, che i polmoni siano stati lesionati. Ad avere la meglio, invece, i passeggeri entrambi di Ariano Irpino, dell’altro veicolo entrato in collusione con la vettura del commerciante: S.L. queste le generalità del 22enne che si trovava alla guida di un furgonato Fiat Iveco è rimasto illeso mentre la fidanzata di 19 anni, C.L. queste le iniziali, ha riportato escoriazioni su tutto il corpo giudicate guaribili in dieci giorni. Secondo una prima ricostruzione della dinamica, operata dai Carabinieri della Compagnia di Montella guidati dal Capitano Luigi Saccone, alle 8.30 circa all’altezza dell’incrocio di Contrada Baruso, nel pieno centro della zona industriale di Montella, un’Opel Astra guidata dal commerciante si è scontrata lateralmente contro il furgonato. Un impatto violentissimo tant’è che i due veicoli sono ridotto in un cumulo di lamiere contorte. Sul posto si sono portati anche i Vigili del Fuoco che hanno provveduto, con l’utilizzo della fiamme ossidrica, a liberare i feriti ed i volontari del “118”. Dopo le prime cure del caso, i soccorritori hanno trasportato il 53enne presso il Pronto Soccorso dell’ospedale “Criscuoli” di Sant’Angelo dei Lombardi ma, vista la gravità delle ferite riportate, si è reso necessario il trasferimento in eliambulanza al “San Leonardo” di Salerno. Intanto, dopo i rilevamenti del caso, come prassi i due mezzi coinvolti sono stati sottoposti al sequestro. Le indagini sono ancora in corso per chiarire la dinamica dell’incidente. (di Emiliana Bolino)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here