Montefredane, sistemazione tombini in via Festola

0
4

Attraverso la pubblicazione dell’ultimo comunicato stampa di “Impegno per Montefredane”, la minoranza consiliare, formata dai consiglieri Trasente, Troncone e Grossi, ha perso l’ennesima buona occasione per evitare di riportare notizie non vere ed infondate.
A proposito del presunto “stato di abbandono delle strade” evidenziato nel comunicato, che alla fine si riferisce esclusivamente alla collocazione delle griglie per lo scolo delle acque piovane in via Festola, mi preme chiarire che le griglie stradali sono state tutte trafugate in località Satoli all’inizio dello scorso mese.
Si è proceduto, per le vie brevi, stante l’urgenza di ricollocare le griglie a protezione di pozzetti e caditoie, a richiederne la prosuzione e la realizzazione a misura ad una ditta specializzata nel settore idraulico.
La prova lampante del sollecito adempimento di questa amministrazione è data dal dato inconfutabile che mentre l’opposizione lamentava un presunto ‘paese abbandonato’ il comune aveva già provveduto all’ordinazione del materiale, all’impegno di spesa e procedeva alla collocazione delle griglie su strada Festola, lungo la quale erano state divelte e trafugate.
Occorre, altresì, evidenziare un’altra falsa informazione contenuta nel comunicato, ovvero che il comune ha impegnato risorse per finanziare le iniziative della Pro Loco di Montefredane. Niente di più falso: questa amministrazione, dal giorno in cui la nuova Pro Loco si è costituita, non ha mai concesso alcun contributo per le iniziative, pur meritorie di plauso ed attenzione, realizzate dalla Pro Loco. Forse, la minoranza consiliare si è confusa con i contributi erogati dalla passata amministrazione, quando loro erano maggioranza, ad associazioni dove militavano amici e parenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here