Mister Colomba: “Leon l’unico a pagare senza aver fatto nulla”

19 Novembre 2005

Franco Colomba è deluso dal risultato, ma non dalla prova offerta dai suoi ragazzi, che a suo avviso hanno lottato per provare a portare in Irpinia un importante risultato: “L’espulsione di Leon è stata ingiusta. L’unico che non aveva fatto nulla, è stato mandato dall’arbitro anzitempo sotto la doccia. Nel primo tempo abbiamo giocato bene e siamo stati puniti da un episodio. Nella ripresa stavamo cercando di rimediare, ma l’espulsione di Julio ha complicato un pò le cose. Dagli altri campi non sono arrivate buone notizie, ma come ho detto dal giorno del mio arrivo qui, dobbiamo conservare la B, facendo punti tra le mura amiche. Questa squadra con tutti i difetti che ha, sta cercando di lottare in ogni gara offrendo prestazioni dignitose”. Dopo il mister è il turno del capitano dei lupi Simone Puleo. L’unico della squadra a parlare al termine della disfatta in terra bergamasca ; “L’Avellino non poteva andare a Bergamo per vincere. Fino al goal c’eravamo difesi abbastanza bene. Poi quella mezza rete allo scadere ci ha tagliato un poco le gambe. Abbiamo cercato di giocare, ma senza riuscire a tirare mai in porta. Sabato affronteremo un’altra corazzata il Torino, un altro incontro molto difficile, in cui mancheranno elementi importanti per squalifica. Adesso dobbiamo cercare di fare più punti possibili, aspettando che a gennaio la società vedrà il dafarsi. In casa non possiamo più fallire ”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.