Mirabella – Mirarock, la musica incanta la Valle del Calore

0
2

Grande successo per la seconda edizione di Mirarock. La kermesse, organizzata dal Pfm Aeclanum Club, ha visto la partecipazione di tanti giovani ed appassionati del genere rock.
Ad aprire la serata all’insegna della musica sono stati i Work in Progress, neonata band eclanese formata da Chiara Guarino (voce), Francesco Lobresca (basso), Armando Caprarella (chitarra), Gerard Cappuccio (batteria), che si è esibita sui brani degli Oasis e dei Jonjet. Sul palco di piazza XXIV Maggio, poi, è toccato ai Rise Aiway. Il gruppo, formato da Danilo D’Ambrosio (voce), Michele Siconolfi (chitarra), Adelchi Romano (basso) e Paride D’Ambrosio (batteria), si è ispirato al sound dimenticato degli Alter Bridge, presentando alcuni inediti.
Ospite d’eccezione è stato il maestro Giacomo Bersagliere, che con la sua chitarra ha fatto rivivere la magia del chitarrista Jimi Hendrix. Dopo il momento di rock, c’è stato uno spazio dedicato alla musica italiana, accompagnato dalle candide voci di Lia Arienzo e Priscila Laureano. A chiudere la kermesse, infine, è stata la Tino Pascucci Band, vincitore del Cornetto Free Music Festival nel 2004 e del Blue Rose Festival nel 2013. Il gruppo, formato Paolo Urciuoli (batteria), Max Mastandrea (basso), Tony Banderas (keyboards) e Tino Pascucci (chitarra) ha rianimato la platea eclanese con i pezzi più celebri di Santana, John Mayer, Bary Mool ed Eric Clapton.La serata è stata presentata dal giornalista Edoardo Sirignano.
“Mirabella Rock – ha dichiarato il Pfm Aeclanum Club di Mirabella Eclano – si pone come unico scopo la divulgazione della musica rock. Il nostro obiettivo è promuovere iniziative tese a far crescere giovani talenti e soprattutto a far conoscere e diffondere questo genere in un territorio che ha sempre regalato grandi artisti ed appassionati”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here