Mirabella: la campagna al veleno non è servita, Ruggiero riconfermato

0
2037
Mirabella_Ruggiero_brinda

600 voti di scarto, tondi tondi. Giancarlo Ruggiero con la sua lista “Uniti per Mirabella” confermato alla guida del comune eclanese per altri 5 anni. Con 2.465 voti pari al 56,93 per cento, ha battuto Antonio Sirignano e la lista “Rinascita Eclanese”, 1865 voti pari al 43,07 per cento.

Una vittoria decisamente scontata visti i toni che hanno caratterizzato, in particolare, l’ultima parte della campagna elettorale, piuttosto aggressivi da parte degli sfidanti. Gli eclanesi evidentemente non hanno gradito l’immagine degradata del paese descritta da qualcuno ed al contrario hanno valutato positivamente risultati importanti raggiunti da Ruggiero e dalla sua Giunta a cominciare dal G7 che si terrà ad ottobre a Mirabella, il riconoscimento quale “Parco” degli scavi archeologici di Aeclanum, la stipula dell’atto per la costituzione, insieme ai parroci, della “Fondazione il Carro di Mirabella”.