I mini-trattori sfilano al Corso, sabato la protesta si sposta a Montevergine

0
975

Non si ferma la rabbia degli agricoltori, in rivolta da settimane. Questo pomeriggio, ad Avellino, la protesta si è spostata lungo Corso Vittorio Emanuele, mentre in Piazza Kennedy da circa venti giorni è attivo un presidio permanente. Dalla Villa Comunale è partito il corteo dell‘Associazione Agricoltori Avellinesi che ha visto protagonisti i coltivatori irpini insieme alle proprie famiglie e soprattutto ai più piccoli, che hanno sfilato su macchine agricole giocattolo.

Sabato 24 febbraio, invece, dalle ore 15:00, ci sarà un’ulteriore manifestazione con corteo di trattori che salirà dapprima a Montevergine da dove, dopo la messa officiata dall’Abate e la benedizione dei trattori, ridiscenderanno proseguendo il corteo per i comuni di Mercogliano, Ospedaletto d’Alpinolo e Avellino per terminare in via Marotta.

I promotori hanno assicurato che i mezzi procederanno nel rispetto del codice della strada, tuttavia dalla Questura fanno sapere che saranno assicurati i servizi di disciplina del traffico da parte delle polizie municipali e della polizia stradale per contenere eventuali disagi all’utenza, oltre quelli delle Forze dell’ordine a tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica disposti con ordinanza del questore.