Metalmeccanici, Palombella (Uilm): “Tempo è scaduto, Governo eviti rischio bombe sociali ex Ilva e Piombino”

0
395

“Da mesi chiediamo risposte concrete al Governo e al Ministro Giorgetti per risolvere le crisi annose dell’ex Ilva e dell’ex Lucchini di Piombino. Si tratta del futuro occupazionale di circa 20 mila lavoratori tra diretti e indiretti e un settore che, purtroppo, solamente a parole viene considerato strategico. Per quanto riguarda l’ex Ilva dopo l’ingresso di Invitalia non è cambiato nulla: si è continuato con il ricorso indiscriminato alla cassa integrazione mentre il mercato registra una crescita da record. Dal 2012 a oggi si sono susseguiti 7 Governi, 7 Presidenti del Consiglio, 7 Ministri dello Sviluppo economico e 13 decreti Salva Ilva. Ma oggi la situazione è drammatica, con mancanza di prospettiva industriale e carenza di sicurezza negli stabilimenti. Ci aspettiamo che il Governo passi dalle parole ai fatti. Per queste ragioni mercoledì a Roma grideremo la nostra rabbia e chiederemo serie politiche industriali per evitare situazioni irreversibili. Il tempo è scaduto!”. Lo dichiara Rocco Palombella, Segretario Generale Uilm.


“È inaccettabile – prosegue il leader Uilm – che dopo anni di attesa ancora non ci siano soluzioni concrete per il futuro produttivo e occupazionale del sito di Piombino. Entro la fine di novembre ci aspettiamo l’ingresso definitivo di Invitalia nel capitale sociale e l’avvio di una nuova fase che metta al centro il lavoro e la produzione industriale”.
“Ci attende la sfida della transizione e la dobbiamo affrontare al meglio per rendere ecosostenibile la produzione di acciaio nel nostro Paese, salvaguardando l’occupazione è il patrimonio industriale. Altrimenti rischiano di esplodere bombe sociali senza precedenti” conclude.

Articolo precedenteMaria Elena De Gruttola nominata Responsabile Nazionale del PSI per le aree interne
Articolo successivoVIDEO/ Taglio del nastro per l’hub del distretto di Montoro: Sistema Irpinia entra nel vivo
☑ Dal 2011 ho iniziato la mia attività di libero professionista operando principalmente nel campo del visualmaking: fotografia e video. Ma già avevo maturato un'esperienza nel settore, avendo lavorato con le emittenti televisive Irpinia TV e Telenostra che mi hanno fatto da apripista in ambito professionale. ☑ Collaboro oggi con le maggiori testate della provincia di Avellino sia per service fotografici che video. Attualmente lavoro con le testate di Ciriaco, IrpiniaNews, Ottopagine e faccio da service esterno all’emittente Canale 58. ☑ La mia attività fotografica si svolge prevalentemente in ambito sportivo, soprattutto con il calcio. Ho anche un'importante expertise nell'ambito della pallavolo dove sono stato fotografo ufficiale della Sidigas Atripalda che ha vinto una coppa Italia di serie A2. ☑ Svolgo anche servizi fotografici e video da cerimonia ed in generale per eventi: principalmente battesimi, comunioni e feste. ☑ Realizzo fotografia pubblicitaria e video pubblicitari. ☑ Possiedo, infine, esperienze anche in ambito nazionale con il varo della MSC divina a Marsiglia (che ha avuto come testimonial Sofia Loren), il premio Malaparte a Capri. ☑ Sono giornalista pubblicista dal febbraio 2015