Mese Missionario Straordinario: le iniziative della diocesi Ariano-Lacedonia

Mese Missionario Straordinario: le iniziative della diocesi Ariano-Lacedonia

11 Ottobre 2019

Il Mese Missionario Straordinario, il cui tema è “Battezzati ed inviati”, è stato fortemente voluto dal Santo Padre Francesco nella ricorrenza del centenario della promulgazione della Lettera apostolica di Benedetto XV Maximum Illud (1919).

In questa prospettiva, grazie alla collaborazione tra l’ufficio Missionario diretto da don Claudio Lettieri e la fondazione Migrantes di cui è responsabile don Rosario Paoletti, tra le diverse attività di animazione pastorale saranno due le principali iniziative programmate in Diocesi. Il 13 ottobre si terrà nella Basilica Cattedrale di Ariano Irpino, con inizio alle ore 16:00 un primo importante momento, caratterizzato, in particolare, dalla presenza e dalla testimonianza di don Carmelo La Magra, parroco di Lampedusa, per riflettere sulla condizione di tanti fratelli migranti alla ricerca di condizioni di vita migliori.

Seguirà, alle ore 19:30 una fiaccolata dalla Cattedrale alla Chiesa di S. Agostino in memoria dei migranti morti nel Mar Mediterraneo, con il Messaggio conclusivo del Vescovo Sergio Melillo. Il 20 ottobre, invece, sempre nella Basilica Cattedrale di Ariano Irpino si terrà la Veglia missionaria con inizio alle ore 19:30. Questo secondo importante momento sarà caratterizzato dalla testimonianza di don Massimiliano Palinuro, Fidei Donum in
Turchia e da quella di M. Maria Corredentora Rodriguez, Madre generale delle suore del Verbo incarnato.