Racchetta e volano, Mercogliano è pronta a “volare” con il badminton: lo sport entra a scuola

0
980

Racchetta e volano, Mercogliano è pronta a “volare” con il badminton. L’Istituto Comprensivo “Guido Dorso” della città alle falde di Montevergine, guidato dalla dirigente Alessandra Tarantino, è sempre più in prima linea e sposa diverse iniziative in vari settori. Ora la scuola mercoglianese si sta aprendo a 360° anche allo sport, grazie soprattutto alla sapiente “regia” del docente di educazione fisica Michele Spiga.

Nasce così la sinergia con varie realtà territoriali, fino alla creazione della “Società sportiva scolastica ASD – atletica Avellino/badminton Mercogliano”, un vero e proprio fiore all’occhiello per l’intera provincia. La nuova realtà oggi è stata “battezzata” da presenze importanti presso la palestra prima e l’aula magna dopo dell’istituto: in primis c’era il sindaco di Mercogliano, Vittorio D’Alessio, con la presidente del consiglio comunale, Barbara Evangelista e l’assessore alle Politiche Sociali, Elena Pagano.

Presente anche Giuseppe Saviano, delegato provinciale del Coni di Avellino. “L’Ic Mercogliano – afferma – sia sta confermando una scuola multidisciplinare, a tutto tondo, anche nel mondo dello sport. Siamo riusciti a mettere insieme un mix davvero molto importante. Innanzitutto, c’è la scuola. Abbiamo poi lo sport orientamento, il badminton e l’atletica leggera. Non ultimo il Comune di Mercogliano che ci ha messo a disposizione sia mezzi che impianti”.

“Mercogliano è sempre stata la città dello sport, della cultura, del benessere. Vogliamo che torni ad essere questo”. Ne è convinto il sindaco Vittorio D’Alessio che tanto si sta spendendo anche per lo sport. “Stiamo facendo di tutto per migliorare innanzitutto le strutture sportive presenti in città, cercando anche di crearne delle nuove. Tra gli obiettivi, c’è sicuramente anche la realazzione di un palazzetto dello sport. Ovviamente, ci saranno diversi eventi sportivi nei prossimi mesi, come la marcialonga, la cronoscalata. Ripeto, per noi lo sport è molto importante e stiamo facendo di tutto affinché la cultura dello sport venga inculcata nelle giovani generazioni, quindi è fondamentale portare lo sport nelle scuole”.

Sport nelle scuole, il badminton sta trovando molti consensi a Mercogliano. Sembra piacere, e non poco, ai ragazzi che frequantano il “Dorso”. In effetti, è uno sport che “prende”, saranno forse le sue origini antiche ad affascinare. Non a caso è tra gli sport più diffusi al mondo. Ed è una disciplina olimpica: il debutto ai Giochi di Barcellona del 1992.

Sta crescendo molto anche in Italia, una crescita costante sancita dai prestigiosi successi raggiunti anche in ambito internazionale.

La Federazione italiana Badminton è impegnata in diversi progetti per i giovani ed il futuro. Non è detto che qualche campione possa venir fuori proprio da Mercogliano. “Innanzitutto, con questo nuovo progetto, il nostro auspicio è che i giovani si divertano e che socializzino”, dice Costantino Maietta, delegato provinciale della Federazione. “Se poi le cose dovessero andare bene, ci farà sicuramente piacere. Ci sono diversi ragazzi bravi, da seguire. Siamo ottimisti”.

L’Irpinia ha i suoi campioni nel para badminton, ovvero i due bravissimi Berardino Lo Chiatto e Marco Taurasi. Tutti tifano per loro.